I MM
BINET

Tassa Airbnb: il 16 Ottobre parte la ritenuta del 21%

Dopo lo slittamento estivo riguardante l’applicazione della ritenuta del 21% per gli affitti brevi (“Tassa Airbnb”), è confermata la sua entrata in vigore dal 16 Ottobre 2017.

Sarà questo, infatti, il primo adempimento per il versamento della ritenuta sugli affitti effettuati a partire dal 12 Settembre.

Come riporta il Sole 24 Ore, mercoledì 6 Settembre si sono riuniti in un primo tavolo di concertazione il Ministero delle Finanze, l’Agenzia delle Entrate, i portali e gli agenti immobiliari per discutere dell’applicazione della “Tassa Airbnb”.

 

Come già discusso in estate, la partenza dell’obbligo di ritenuta è per i canoni d’affitto gestiti dal 12 Settembre, con versamento il 16 Ottobre nella modalità scelta dal sostituto d’imposta (intermediario del contratto di locazione): a titolo di imposta con cedolare secca o a titolo d’acconto tramite Irpef.

 

 

Per facilitare questo adempimento da un punto di vista tecnico e pratico, il presidente della Federazione Italiana Agenzie Immobiliari Professionali Righi ha confermato l’avvio della formazione per agenti immobiliari entro il 20 Settembre.
La formazione avverrà attraverso appositi corsi in aula presso l’Agenzia delle Entrate e con programmi di e-learning.

 

A questo primo incontro tra Ministero delle Finanze, Agenzia delle Entrate, portali e agenti immobiliari ne seguiranno certamente altri per risolvere alcune questioni non ancora chiare, come ad esempio la doppia imposizione, la questione lordo/netto rispetto ai servizi aggiuntivi come la fornitura di biancheria e la tassa di soggiorno.

 

Vi ricordiamo che oltre al versamento della ritenuta del 21% ogni 16 del mese, l’intermediario deve fornire agli interessati anche la certificazione unica annuale con gli importi pagati.

  • Share: